Primo giorno di barca

Oggi sono vento maestrale che sibille nelle orecchie e aggroviglia i capelli, mare tutt’intorno, mare turchese, azzurro, verde, mare che spumeggia e s’increspa ondeggiando sotto di me, allungata sulla prua di un bar a a vela. Sono salsedine mescolata a sole e crema solare, sono nodi da marinaio e una vela che si gonfia sopra le pagine del mio Kindle.

Sono silenzio potentissimo e ancora mare all’orizzonte. Sono un groviglio di membra distese al sole, stranamente abbronzate ed immobili (tranne il dito che cerca di fermare il momento sullo schermo di un iPad). Sono tuffi e nuotate verso calette deserte, sono mare che diventa mirto e ginepro per poi tornare ancora mare e sole, sferzata ed erosa dal vento. Sono gabbiano appollaiato su uno scoglio e cormorano che plana sull’acqua a caccia di prede.

Sono cazza la Randa, lasca la Randa, getta l’ancora, vento in poppa e monta il tenderino. Parole e azioni sconosciute che osservo affogata nel mio assoluto cazzeggio blu.

Betty oggi non c’è. Oggi sono felice, perfettamente e assolutamente.

A chi come me ha scoperto ora la barca a vela, o a chi è un vecchio lupo di mare consiglio  il film “in solitario” https://m.youtube.com/watch?v=JBa0dCYz1XY.

 

Annunci

One thought on “Primo giorno di barca

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...