Milano my way

Milano e’ il volto sorridente di una commessa di 25 anni che trucca una donna di mezz’età. Rimmel in una mano, cellulare nell’altra. Trucca, parla con qualcuno dall’altra parte del telefono, sorride ad una passante frettolosa che sospira di fronte ai miracoli promessi da una crema anti cellulite e si passa una mano tra i capelli, sistemandosi una ciocca ribelle. Milano e’ così, sfavillante in superficie e capace, nel contempo, di infinite altre sfaccettature e contrapposizioni. Anche di solitudini e silenzi Continua a leggere

Annunci

Primo giorno di barca

Oggi sono vento maestrale che sibille nelle orecchie e aggroviglia i capelli, mare tutt’intorno, mare turchese, azzurro, verde, mare che spumeggia e s’increspa ondeggiando sotto di me, allungata sulla prua di un bar a a vela. Sono salsedine mescolata a sole e crema solare, sono nodi da marinaio e una vela che si gonfia sopra le pagine del mio Kindle. Continua a leggere

Sì, guidare…….

Stamattina, saltellando con la mia Vuitton tra un “ricordo di Filo” ed una piantina di Lavanda, ho aperto con un click la macchina e ho ingranato la prima. Ho scansato due oche e due agnellini che ogni giorno attraversano il mio cammino e mi sono immessa nella solita strada provinciale, ingranando la seconda. Due curve, il cielo terso che abbraccia le colline, altre due curve e macchie gialle di ginestra che intervallano il verde di vigne e olivete.

Una lieve salita e poi la discesa, quasi a motore spento, con la radio che snocciola il terzo motivo della giornata (rigorosamente italiano e stupidamente orecchiabile). Pensieri zero solo la macchina che va e lo sguardo libero. Ecco sì, proprio così mi sento mentre ingrano la quarta e apro il finestrino con il vento in faccia: una moderna Louise che sfreccia con una station wagon impolverata lungo tornanti che ho imparato a conoscere a memoria. Nessuna amica del cuore combinaguai (Thelma), nessuno da cui scappare e da rincorrere, solo io e Betty che stamattina, stranamente, è silenziosa e leggera.

Continua a leggere